Cluster
Lavora in MT

News

Dentista e Imprenditore: strategie finanziarie per uno studio dentistico di successo

Scritto da: Dentista Manager

Marketing Therapy x Dentista Manager

Da consulente esterno a titolare di uno studio dentistico tutto tuo: come partire con il piede giusto!

Dopo aver conseguito una laurea e una specializzazione hai iniziato il tuo percorso professionale “on field”: consulenze in studi dentistici di colleghi o nei reparti ospedalieri, continuando ad investire tempo e denaro in corsi clinici di approfondimento per offrire il meglio ai pazienti che avevi in cura.

Questa, probabilmente, è stata la tua routine, prima di iniziare a cullare il tuo sogno: uno studio dentistico tutto tuo (o lo studio che era guidato dai tuoi genitori) dove poter mettere in pratica l’Odontoiatria con “O” maiuscola, facendo le cose nel modo migliore, senza compromessi da negoziare con colleghi titolari di altre strutture.

Quello che dovresti fare a questo punto della storia (o che avresti dovuto fare, ma tranquillo, sei ancora in tempo!) è quello di pianificare questo sogno, per evitare che si trasformi in qualcosa che il sonno lo toglie.

Niente da aggiungere dal punto di vista clinico, ma ci sono altri aspetti su cui lavorare prima di tradurre il sogno in realtà.

Partiamo da un aspetto fondamentale: la corretta gestione finanziaria di uno studio odontoiatrico.

Gestione Finanziaria nello Studio Odontoiatrico: una guida passo passo

La gestione finanziaria del tuo studio odontoiatrico può diventare una sfida complessa. Ma con un approccio metodico e strumenti adeguati, sarai in grado gestire efficacemente gli aspetti finanziari e, di conseguenza, raggiungere delle crescite pianificabili e sostenibili.

Molti dentisti iniziano la loro avventura imprenditoriale partendo da piccoli studi con una o due poltrone, scommettendo tutto su sé stessi e sulle proprie competenze (spesso esclusivamente cliniche). Ma come in ogni percorso di crescita, arriva il momento in cui si aspira a qualcosa di più grande: uno studio con tre o più poltrone, un’attività basata su più sedi, una proposizione di servizi più articolata, il tutto sostenuto da un’organizzazione di livello più elevato.

Che tu sia di fronte alla tua prima apertura o che tu sia a capo di uno studio già avviato, c’è un tool fondamentale che deve accompagnarti alla partenza: il business plan.

L’arte di ampliarsi: più grandi, più ambiziosi, ma sempre sotto controllo!

L’espansione porta sfide, ma anche opportunità, il tuo Business Plan diventa il faro che illumina la rotta, assicurando una crescita continuativa e soddisfacente, anche dal punto di vista economico.

Decidere di aprire o di ampliare l’attività significa investire, il che vuol dire correre dei rischi affinché lo studio odontoiatrico prosperi. In alcuni casi, oltre ai mezzi propri, è necessario utilizzare anche la leva finanziaria, contraendo dei debiti che innalzano l’asticella del rischio.

In uno scenario così frammentato e complesso come quello attuale è indispensabile pianificare i rischi in modo ponderato e far sì che l’espansione del tuo studio dentistico resti un percorso sempre sotto il tuo stretto controllo. Soprattutto quando si decide di avviare una struttura non di piccole dimensioni, per la quale sono necessari finanziamenti esterni ed il fabbisogno finanziario è costituito da importi notevoli.

Il Business Plan è l’elemento fondamentale che ti permetterà di valutare rischi e opportunità in modo analitico, aiutandoti ad affrontare incognite critiche come

  • La struttura dei costi
  • La valutazione del Break Even Point
  • Il flusso di ricavi necessario per remunerare i fattori produttivi e il capitale investito
  • Aspetti previsionali puntuali per voci di entrata e di uscita

Il tutto con un respiro pluriennale: per avere una visione d’insieme e valutare la bontà del tuo investimento è importante inquadrarlo nel giusto orizzonte temporale.

Soltanto in questo modo il business plan sarà il primo step di una gestione finanziaria attenta e proficua.

Le basi per remunerare i fattori produttivi in modo equo.

Un altro aspetto cruciale nella gestione di uno studio odontoiatrico riguarda la remunerazione. Ogni elemento dell’attività, dal capitale investito alle risorse impiegate, deve essere remunerato correttamente. Questo significa anche assicurarsi che, se il titolare dello studio è anche uno degli operatori, riceva una remunerazione congrua per le prestazioni professionali offerte.

Più nello specifico:

  • Il reddito totale (l’imponibile) del titolare deve essere superiore all compenso figurativo, cioè più alto rispetto alle percentuali di standard del mercato.
  • Inoltre, tale remunerazione non dovrebbe essere solo calcolata sui guadagni effettivi, ma anche sulle prestazioni fornite dal titolare all’interno del suo studio odontoiatrico, clinica o struttura.
  • Infine sia per quanto riguarda il capitale investito dal titolare che quello ottenuto tramite debiti o finanziamenti, va ripagato con un ritorno sull’investimento (ROI) che non solo copra la somma iniziale ma che abbia generato un profitto congruo.

Questi aspetti sono tra i pilastri per valutare una crescita sostenibile dello studio dentistico e non possono essere banalmente affidate al caso. Occorrono valutazioni accurate!

Il Business Plan, lo strumento per ogni nuovo step del tuo studio dentistico.

Una delle chiavi per navigare con successo attraverso la crescita è avere un business plan (BP) solido. Questo strumento è essenziale non solo quando si apre uno studio dentistico, ma anche quando si desidera rilanciarlo, ottenere finanziamenti esterni, pianificare una nuova strategia aziendale o stabilire nuovi obiettivi di reddito.

Com’ è strutturato?

Un BP tipico contiene, tra le altre voci:

  • Sommario: Una panoramica del piano.
  • Descrizione: Informazioni dettagliate sullo studio, la sua storia, la sua missione e visione, e gli obiettivi finanziari.
  • Fattibilità di marketing: Un’analisi profonda del mercato e delle strategie per raggiungere il pubblico target.
  • Fattibilità tecnica: Una panoramica delle infrastrutture e degli investimenti necessari.
  • Fattibilità economico-finanziaria: Un’analisi delle prospettive finanziarie dello studio.
  • Fattibilità organizzativa: Un piano dettagliato su come il progetto verrà eseguito.

Guardare al futuro con la Vision e la Mission

La vision rappresenta dove si vuole che lo studio sia in futuro, mentre la mission rappresenta il motivo per cui esiste e cosa lo rende unico. Queste due componenti forniscono una bussola per tutte le decisioni strategiche.

Prevedere per prosperare: l’importanza delle stime

Gestire uno studio odontoiatrico, soprattutto una struttura di dimensioni maggiori, richiede stime e previsioni precise. Questo comprende imprescindibilmente l’analisi dei costi, sia fissi che variabili, e la stima del fabbisogno finanziario.

Conclusioni

I tempi attuali e il mercato altamente competitivo hanno tolto quella componente d’avventura all’imprenditoria odontoiatrica, riducendo al minimo il margine d’errore. Pensare di poter fare a meno di una strategia ben definita, a fronte di competenza e professionalità faticosamente acquisite, purtroppo oggi è più che mai illusorio.

Redigere in modo corretto un documento come il Business Plan, che stabilisca chiaramente i confini dei rischi che è possibile assumersi nella crescita dello studio dentistico, fa la differenza tra una potenziale espansione e la possibile chiusura dell’attività.

La conduzione di un progetto di ampliamento di uno studio odontoiatrico è una responsabilità verso i tuoi sforzi come professionista e imprenditore, e per onorarla fino in fondo un piano strategico, sebbene possa sembrare meno “romantico”, ti assicura in cambio tutti gli strumenti per prendere le decisioni più giuste per il futuro del tuo studio: prevedendo diversi scenari futuri di business sarai pronto ad affrontare la tua sfida imprenditoriale in base al contesto che, nel concreto, si manifesterà.

Se desideri approfondire tutti i risvolti del Business Plan per lo Studio dentistico segui il corso su Growth, il portale dedicato al Marketing Odontoiatrico, tenuto dal dott. Pietro Paolo Mastinu consulente specializzato nella gestione finanziaria dello studio dentistico!

Ricevi gli approfondimenti
direttamente nella tua casella mail

iscriviti alla nostra
newsletter!

RICHIEDI UN ANALISI PERSONALIZZATA PER IL TUO
STUDIO DENTISTICO.

COMPILA IL FORM CON I DATI RICHIESTI E TI RICONTATTEREMO PRESTO.

O SE PREFERISCI
CHIAMACI

SCRIVICI

GDPR

4 + 15 =